Time: 11:50

Interrogazione al Sindaco sulla mancata trasparenza di Akrea

CROTONE - Il consigliere comunale del M5S Andrea Correggia,

con una interrogazione a risposta scritta, ha chiesto al Sindaco Ugo Pugliese di fare chiarezza sulla mancanza di trasparenza nella gestione di Akrea e sull'assenza di controlli da parte del Comune sull'operato della società partecipata. Correggia chiede perché perdura la situazione di grave irregolarità dell'Akrea sulla mancata attuazione degli obblighi di trasparenza e diffusione delle informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni. “Infatti”, prosegue il portavoce del M5S, "gli uffici comunali competenti, mensilmente, liquidano ad Akrea euro 516.666,67, come da contratto, ma non risulta che Akrea trasmetta la prescritta rendicontazione dei servizi erogati"
La rendicontazione dei servizi erogati è uno di quegli strumenti di controllo che il Comune dovrebbe esercitare sull'attività della società partecipata. Dal 01.06.2016, data di sottoscrizione del contratto, nonostante i pagamenti siano stati effettuati con regolarità, il servizio di raccolta di carta e cartoni, multimateriale e vetro è iniziato a maggio 2017; Un grave disservizio a discapito dei cittadini, che pagano ingenti tasse sulla raccolta dei rifiuti e dovrebbero usufruire di regolari servizi da parte di Akrea. Considerato che Il comune liquida ad Akrea soldi pubblici (e quindi provenienti dalle tasche dei cittadini) per servizi non forniti dalla società partecipata, Correggia conclude: "Il Sindaco ha intenzione di chiedere ad Akrea il rimborso di quanto indebitamente pagato ad Akrea per i servizi non erogati? Quali azioni o sanzioni porrà in essere nei confronti di Akrea affinché la trasparenza non sia una chimera ma ogni cittadino abbia il diritto sancito dalla legge di poter controllare l'operato della pubblica amministrazione e delle partecipate a controllo analogo?"
Il M5S continua a ribadire che dove non c'è trasparenza si annida la corruzione e per questo non abbasserà mai la guardia ma terrà il fiato sul collo di chi vuole gestire la cosa pubblica in modo opaco.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Condividi su

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinRSS Feed

(c) 2012- 2016 il Tiraccio - VOCE AI GIOVANI | Reg. Trib. Castrovillari n. 44 del 30/11/1977
Direttore Responsabile Claudia De Fazio
Editore: Gesc soc coop, seconda traversa Milano 5, 88100 Catanzaro.  R.E.A. 177499  P.I. 02783800796 

Questo sito è conforme alla direttiva 2002/58/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 luglio 2002, relativa al trattamento dei dati personali e alla tutela della vita privata nel settore delle comunicazioni elettroniche

WEBSITE: MEDIA24 works