Stampa questa pagina
Calabria: sanità, Sapia replica a Bruno Bossio, ''il bue chiama cornuto l'asino''

Calabria: sanità, Sapia replica a Bruno Bossio, ''il bue chiama cornuto l'asino''

«La deputata del Pd Enza Bruno Bossio continua a raccontare le sue favole sulla gestione della sanità calabrese».

Lo afferma, in una nota, il deputato M5S Francesco Sapia, della commissione Sanità, in replica a recenti dichiarazioni della stessa parlamentare. «È il colmo, il bue - prosegue l'esponente del Movimento 5 Stelle - chiama cornuto l'asino. Bruno Bossio afferma che abbiamo un concetto padronale della sanità della Calabria. Chi occupa i posti di comando degli uffici sanitari e a quale parte politica risponde direttamente? Se la collega Bruno Bossio si ponesse questa domanda, si guarderebbe un po' allo specchio e magari parlerebbe di meno». «Inoltre - continua il deputato M5S - le solite accuse rivolte alla collega Dalila Nesci rivelano che Bruno Bossio non ama misurarsi sui fatti. Non vi era alcuna situazione di inconferibilità e incompatibilità di incarico in capo a Gianluigi Scaffidi, proposto alla guida dell'Asp di Vibo Valentia prima che le opposizioni, intimorite, gli buttassero ingiustamente fango. Scaffidi è un grande esperto di sanità, non ha tessere di partito e ha sempre agito nel solo interesse dei calabresi, dando consigli utili a tutte le forze politiche, come ben ricorderà l'ex consigliere regionale Nicola Adamo». «Lasciamo - conclude Sapia - Bruno Bossio ai suoi sfoghi, che magari qualche opinionista di parte amplificherà prescindendo dai fatti».

Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Direzione Desk 2

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti