CULTURA E SOCIETA' | Un “Giardino dei giusti” pieno di speranza

(Tempo di lettura: 1 minuto)

Dedicato un ulivo al procuratore Gratteri, che ha lanciato importanti messaggi ai ragazzi.

Un “Giardino dei giusti”, per rimarcare i valori della legalità, dell’amore, della pace, dell’impegno per i deboli e gli indifesi. E’ questa l’inedita e suggestiva iniziativa messa in atto dai ragazzi della scuola primaria di Fuscaldo, “Angela Maria Aieta”, eroina italiana della libertà argentina. Tra i giusti prescelti dagli studenti, Gesù, Giorgio Perlasca, Greta, Angela De Fiore e anche il procuratore della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri

... CONTINUA LA LETTURA

Digital Editions | Prime pagine

DIGITAL EDITIONS | ABBONATI