Stampa questa pagina
Miss Italia Calabria: Sophia Aversa vince la prima selezione

Miss Italia Calabria: Sophia Aversa vince la prima selezione

Per eleggerla, nella tappa cosentina di martedì 4 giugno – tenutasi al Franklin di via Tagliamento – è intervenuta una giuria d’eccezione, composta dai professionisti Rosa Gaudio, Giorgia Gaudio, Pierpaolo Perito, Ambra Mazzuca,

Franca Trozzo, Marco Chiappetta, Danilo Aloe e Maria Assunta Castellano. Agli esperti si è pure aggiunta Sara Fasano che, nel 2018, ha conquistato l’ambita fascia di Miss Calabria.

Una volta incoronata reginetta, la neo Miss si è, dunque, lasciata alle spalle altre 25 ragazze. Tra le prime sei classificate ci sono Chiara Vivona (secondo posto), Rebecca Martino (terzo posto), Giovanna Iannone (quarto posto), Antonella Caruso (quinto posto) ed Erika Pontieri (sesto posto). «È stata una vittoria inaspettata», ha detto Sophia al termine della serata condotta da LarissaVolpentesta. Mora, bellezza mediterranea, la diciannovenne sogna un futuro nella moda. Adesso che per lei Miss Italia Calabria continua, spera di arrivare alla finalissima nazionale. «Il bello del concorso – ha aggiunto – è l’amicizia che si crea dietro le quinte. Non è vero che c’è invidia tra noi ragazze, ma, al contrario, tanta solidarietà».

Nel corso della kermesse, organizzata per il quinto anno consecutivo dalla CarliFashionAgency di Linda Suriano e Carmelo Ambrogio, non sono mancati momenti d’intrattenimento grazie alla presenza del corpo di ballo (Antonio Affortunato, Maria Francesca Guido, Matilde Ciraulo, Noemi Ruffolo, Alessia Mazzei, Francesca Carolei, Maria Prete, Valeria Maurizi) guidato dalla coreografa Lia Molinaro e, ancora, del cantante Antonio Granato. E la bellezza non ha neanche oscurato gli importanti messaggi di cui il concorso si fa portatore. Oltre al video “sociale” proiettato davanti al pubblico, le Miss hanno, infatti, indossato le scarpette rosse, simbolo della lotta contro la violenza sulle donne.

«Parte ufficialmente la stagione 2019 di Miss Italia Calabria – ha dichiarato Linda Suriano, agente regionale del concorso –. Dietro a ogni serata c’è uno straordinario lavoro di squadra che non tralascia alcun dettaglio. Teniamo particolarmente a supportare lungo il loro percorso le ragazze che decidono di partecipare». Alle parole di Linda, durante l’evento, è anche seguito il messaggio inviato dalla patron Patrizia Mirigliani: «Quest’edizione è molto importante. Festeggiamo gli 80 anni di un concorso che ha coinvolto ragazze, famiglie e tutti coloro i quali hanno fatto parte della nostra storia. Miss Italia siamo noi».

Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Direzione Desk 2

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti