Qualche giorno fa presso la "Casa Degli Agricoltori 2.0" la Lilt, Lega Italiana contro i Tumori, ha presentato alla stampa "I Gusti Della Salute. Un dizionario dei cibi della Lilt". All'interno di questo dizionario la sezione di Crotone ha adottato tre cibi salutari:

l'arancia moro crotonese, il grano senatore Cappelli e l'olio di oliva Pennulara. Gli obiettivi di questo dizionario sono una sana alimentazione e la prevenzione oncologica. Alla presentazione ha partecipato il prefetto Vincenzo De Vivo, che ha evidenziato il ruolo fondamentale della prevenzione oncologica: previene le malattie e consente un risparmio in termini di spese sanitarie. La vicepresidentessa della 

Lilt Crotone ha dichiarato che:" La donna come moglie e come madre gioca un ruolo importante nella prevenzione oncologica, oggi come ieri. Nell'antichità
la sacralità del focolare domestico si incarnava addirittura in una dea: Estia, per i greci, Vesta, per i romani. Oggi la cucina non è più uno spazio sacro in
cui ci si nutre e si scambiano affetti e relazioni. Per questo i nostri figli sono malati di cibo, e le malattie legate a disturbi alimentari e alla cattiva alimentazione sono in aumento tra i giovani". Poi Damiano Falco, presidente della Lilt Crotone, ha proseguito dicendo:"Per questo motivo siamo impegnati con altre associazioni a diffondere una sana alimentazione e corretti stili di vita tra gli studenti". Al termine della presentazione del dizionario, c'è stata la degustazione dei cibi.

Orsola Ramogida 1 A
Celeste Rizza 2 A
Scuola media Margherita, Ic Papanice, Crotone

Vota questo articolo
(2 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2