Mercato falso Denunciati due singolari “artigiani”

 

L’ennesima operazione di servizio condotta dalla Guardia di Finanza di Reggio Calabria a tutela dei marchi, ha posto fine ad un “mercato falso” che contribuiva ad arrecare danni economici agli operatori sani del settore tessile. In un Comune della Locride, due senegalesi avevano

allestito un vero e proprio laboratorio attrezzato per la produzione di capi contraffatti. Le operazioni di perquisizione dell’abitazione e delle vetture dei due soggetti hanno permesso di rinvenire molta merce riportante marchi famosi e di tendenza. I due “artigiani” sono stati denunciati e 900 articoli sequestrati.

Azzurra, Domenica Maviglia
Liceo Scientifico “Zaleuco” –Locri (R.C.)
Classe 5° C

Vota questo articolo
(116 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2