La Calabria: una regione ricca di storia e di meraviglie

Sibari, cittadina della Calabria, è stata una colonia della Magna Grecia fondata sul mar Ionio, affacciata sul golfo di Taranto, tra i fiumi Crati (Crathis) e Coscile (Sybaris).

Nel ventunesimo secolo è divenuta una frazione del comune di Cassano allo Ionio, in provincia di Cosenza, e si basa su un'economia prevalentemente turistica. Ciò che rende Sibari una città conosciuta ed importante è sicuramente la sua produzione agricola. Essa, infatti, è universalmente nota come la terra del mito e dell’opulenza, che ancora oggi dispensa prodotti innovativi che varcano i confini della regione e sono continuamente richiesti e desiderati per la loro alta qualità. Sibari viene ricordata non soltanto per l’aspetto agricolo, ma soprattutto per la sua illustre storia, evidente dai resti della stessa città, costruita secoli fa e che conserva un qualcosa di magico ed antico. Grazie al Parco Archeologico della città si possono ammirare i resti delle antiche strutture, riportati alla luce tra il 1969 e il 1974. Gli scavi hanno riportato alla luce sia strutture risalenti all’età arcaica e classica che all’età romana. La Calabria: una regione ricca di storia e di meraviglie.
FATIMA LEOTTA III E
LICEO SCIENTIFICO ANTONIO GUARASCI DI SOVERATO (CZ)

Vota questo articolo
(10 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2