A Girifalco, prima Farmacia che gode di un defibrillatore

È a Girifalco l’installazione del primo defibrillatore in farmacia trra le province di Catanzaro. Nel pomeriggio del 12 aprile i farmacisti della Farmacia Defilippo snc, le associazioni della cittadina  e alcuni cittadini volontari hanno seguito il corso di BLSD-DAE

necessario per poter utilizzare il defibrillatore in caso di emergenza. Il defibrillatore è stato quindi poi installato davanti la farmacia al servizio della cittadinanza girifalcese. Il progetto è nato dalla volontà dei titolari della Farmacia Defilippo di dare un ulteriore servizio ai propri concittadini, nella consapevolezza di dare maggior disponibilità nella tutela della salute. Le farmacie, grazie alla loro presenza capillare sul territorio, da sempre svolgono un ruolo essenziale di presidio sanitario di prima istanza e di un punto di riferimento fondamentale per i cittadini che sanno di poter contare, 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, su strutture sanitarie di facile accesso, in cui operano professionisti preparati, disponibili, sempre in grado di dare una risposta alle esigenze di salute delle persone. Per ampliare ulteriormente le funzioni socio-sanitarie della farmacia e dare ai cittadini ancora maggiori garanzie in termini di tutela della salute e qualità della vita il comune di Catanzaro ha promosso un progetto per assicurare la pronta disponibilità di defibrillatori all’esterno di 13 farmacie della nostra provincia. L’iniziativa pone la nostra provincia all’avanguardia a livello nazionale per quanto riguarda la prevenzione degli esiti negativi delle patologie cardiovascolari, responsabili del 44% dei decessi nel nostro Paese. Dotare una farmacia di un defibrillatore risponde ad una duplice esigenza: la prima è basata sul progresso tecnologico e sull’innovazione da esso portata;  una farmacia con un moderno dispositivo salva-vita facilmente utilizzabile sarà vista come una farmacia sempre più al servizio del cittadino, al passo coi tempi. La seconda esigenza è particolarmente sentita dal farmacista che oltre a vendere prodotti vuole anche caratterizzarsi, fornendo al pubblico servizi a valore aggiunto, che avvicineranno sempre di più i clienti alla farmacia stessa. In questo quadro, qualsiasi iniziativa che valorizzi la distribuzione capillare delle farmacie e le potenzialità connesse alla presenza sul territorio di un professionista sanitario immediatamente raggiungibile e sempre disponibile, deve essere sostenuta con il massimo impegno che non può essere demolito a cuor leggero che rende possibile una potenziale possibilità di salvare una vita agli sgoccioli, senza dover aspettare innumerevoli minuti o anche ore per raggiungere l’ospedale più vicino.
Bassa Piero
ITT G. Malafarina, Soverato
2D

Ultima modifica il Giovedì, 28 Aprile 2016 11:13
Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2