Non si riesce a capire se l’uomo abbia un cuore di pietra o semplicemente non presta attenzione alla natura

ed agli animali che vivono nelle nostre strade. Nel territorio Silano, precisamente nel Parco Nazionale della Sila, è stata ritrovata morta dalla Polizia Provinciale una rara martora, un animare tenero e grazioso, oggi in via di estinzione. I poliziotti ritengono che alla martora probabilmente sia stato fatale l’impatto con un’auto. Negli ultimi tempi le forze dell’ordine avevano rinvenuto altri rari animali uccisi da armi da fuoco come il gatto selvatico o la cicogna nera. Ancora l’uomo non ha capito che sono questi bellissimi e rari animali che mantengono e nutrono il nostro territorio! Credo, anzi spero, che a nessuno piacerebbe vedere o uccidere un animale. Con questo la polizia invita gli automobilisti o prestare attenzione durante la guida, soprattutto nelle strade interne ricche di comprensori naturalistici e abitate da innocui e poveri animali. Nelle stesse ora è stato trovato un airone cenerino, successivamente trasferito al Cras-Cipr di Rende. Ringraziamo queste associazioni che sono sempre pronte a soccorrere gli animali in pericolo.
Francesco Barbuto
Vincenzo Le Rose


Vota questo articolo
(1093 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2