Altri voli dirottati. Chi rema contro?

Mercoledì scorso gli aerei della Ryanair provenienti da Pisa e da Roma

avrebbero dovuto atterrare all’aeroporto Sant’Anna di Crotone invece sono stati dirottati a quello di Lamezia a causa del maltempo. La responsabilità per il nuovo disagio non è solo delle cattive condizioni climatiche ma anche degli enti che hanno competenza in materia di aviazione civile allo scalo crotonese in quanto l’aeroporto di Sant’Anna possiede un sistema, costato due milioni e mezzo di euro,che non è mai stato utilizzato e che, invece, risulterebbe indispensabile nell’atterraggio con scarse condizioni di visibilità. Il dirigente di Fratelli d’Italia, Turino, denuncia il mancato utilizzo di questo sistema con il conseguente rischio di far scappare Ryanair stanca dei continui disservizi. Queste notizie ci dovrebbero fare riflettere e arrabbiare! Pensare di aver speso tanti soldi per un sistema mai usato e quindi mettere a rischio i collegamenti con gli altri paesi per negligenza o per malafede di persone che ci dovrebbero tutelare,è inaccettabile. E lasciateci volare…..

Ludovica Policastrese
Christian Drago

Vota questo articolo
(2 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2