NON TUTTI SANNO CHE: Il Signore finita la creazione del mondo tornò in cielo.. era 1 aprile!

Questa bizzarra ricorrenza, si tramanda da secoli, attraverso miti e leggende popolari…

appunto esiste una leggenda che narra che la creazione del mondo terminò il 1° aprile, Dio finito di lavorare, tornò in cielo.
I primi uomini plasmati dalle mani di “Nostro Signore”…erano come storditi, e la prima cosa che riuscirono a pensare era che avessero fame, quindi iniziarono la ricerca di cosa poter mangiare, e poi affrontarono un altro problema: un riparo per la notte, molti invidiosi ,(l’invidia nacque insieme all’uomo!)dei più intraprendenti, cercavano di ostacolarli, finchè nel mezzo di una confusione generale ,ai più sciocchi fu chiesto di allontanarsi per cercare cose inesistenti, nacque cosi l’uso di mandare i creduloni in giro a cercare cose inesistenti!!!......
L’origine del pesce d’aprile risale al 154 A.C, quando la data segnava l’inizio dell’anno, ma la chiesa decisa di sopprimere la festa, stabilendo l’inizio dell’anno il 1°di gennaio.
Un'altra ipotesi è quella che considera il calendario Giuliano, quando il 1°di aprile segnava l’inizio del solstizio di primavera, e quindi il rinnovamento della terra e della vita, l’occasione di accogliere il nuovo con burle e buffonerie. Tante altre ancora sono le storie su tale ricorrenza, in ogni caso :Fiato alle trombe e via agli scherzi del pesce d’aprile! Sbizzarritevi quanto volete, il 1° di aprile tutto è permesso! Ma fate attenzione a non "abboccare".. il tranello potrebbe nascondersi lì, proprio dietro l’angolo! Un solo istante di distrazione ed è fatta: nel giro di un attimo potreste ritrovarvi ad essere vittime beffeggiate nel gioco in cui, ahimè, dovevate impersonare il vittorioso ruolo del beffeggiatore.
Ogni paese ha un suo modo di chiamare la festa del primo aprile: In Messico, la chiamano "Dia de los Innocentes", perché in origine il primo aprile ricordava la strage degli innocenti compiuta da Erode.
In Francia, e anche in Italia, si usa l’espressione "Poisson d’Avril" ("pesce d’aprile"), in riferimento al Sole che, alla fine di marzo, lascia il segno dei Pesci per entrare in Ariete. Insomma varie sono le ipotesi, circa le origini dei“pesci d’aprile” , passati alla storia!
In ogni caso bando alle ciance e ricordate:
E’ divertente, è un gran bel giocare
solo una cosa ho da ricordare!

Esiste una regola a questo bel gioco:

lo scherzo è bello se dura poco!


Raffaele Lagonia
Classe III^C Sez.media
Scuola P.Galluppi

Vota questo articolo
(6 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2