La cultura divertente: ecco quello che serve a noi ragazzi

Giorno 31 Ottobre gli allievi delle prime e seconde classi della scuola secondaria di primo grado “Anna Frank”,

hanno effettuato una delle tante uscite didattiche in programma per quest’ anno, recandosi al teatro stabile di Crotone “Apollo” per uno spettacolo, della famosa rassegna sulla magia “MagiKRO”, eseguito dal conosciutissimo mago Federico Ruffini, che ha sconvolto i ragazzi con varie magie ed illusioni ottiche. Ci ha stupiti in tal modo da lasciarci a bocca aperta, data la complicatezza e la tecnica espressa nei trucchi da lui eseguiti, ci ha proprio impressionato! Ha reso più coinvolgente ed appassionante uno spettacolo, che altrimenti sarebbe stato blando e banale, scegliendo tra il pubblico numerosi suoi piccoli “aiutanti”, che hanno anch’essi partecipato alla buona riuscita di tutto ciò. Molto semplice, ma curata nei minimi dettagli, la scenografia composta da numerosi elementi che ci hanno fatto alludere che il posto in cui vi eravamo recati fosse proprio una stazione molto speciale, animata da creature anch’esse particolari ed in un certo senso magiche. Federico Ruffini, vestito come di consueto per i maghi, ci ha voluto insegnare, chiamando con sé sul palco nmerosi ragazzi, il ci ruolo era aiutare quest’ultimo, che ognuno, nel suo piccolo e nel profondo dell’animo, può essere a suo dire magico nel fare qualcosa o semplicemente diverso, infatti la diversità è la magia che c’è in ognuno di noi. Tutti noi, qindi, siamo piccoli maghi pazzi come Federico Ruffini. Concludendo, per noi ragazzi, sono queste le uscite che vorremmo sempre effettuare, poiché oltre ad avere funzione didattica sono anche modi, come altri, per divertirci imparando.

 

 


Paolo Ciampà e Josè Scuola media Anna Frank

Vota questo articolo
(66 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2