Giornata della Memoria: I ragazzi ed il diario di Anna Frank al comune di Crotone

Il 27 Gennaio 2014 ho avuto la fortuna di partecipare personalmente alla Giornata della Memoria.

La mia classe, la 2°A della scuola media Anna Frank, è stata scelta per partecipare alla manifestazione che si è svolta nella sala consiliare della mia città, Crotone, ed io, insieme ad altre mie quattro compagne, Malina Barbacariu, Dominique Andreoli, Elisa Mauro e Carola Cavallaro, abbiamo letto delle pagine del diario di Anna Frank. La manifestazione è iniziata intorno alle 11. Oltre alla nostra, erano presenti altre scuole della città, ognuno delle quali, ha espresso i propri pensieri riguardo questa giornata in vari modi: cantando, recitando e suonando. Il momento clou della mattinata è stata la premiazione, con una medaglia offerta dal governo italiano, al signor Perziano Giuseppe, superstite di un campo di concentramento, il quale però, data la tarda età, non è stato presente in sala, ma, tramite i figli, ha inviato un breve video con la sua testimonianza di quel terribile periodo. E’ stato un momento molto commovente che ha strappato una lacrime a tutte le persone presenti, me compresa. Quando è arrivato il nostro momento ci sentivamo tutte molto agitate perché non dovevamo recitare una filastrocca o una poesia da niente, dovevamo rappresentare la testimonianza di una ragazza della nostra età alla quale è stata tolta la vita troppo presto e che ha vissuto in prima persona questa tragedia. Nonostante l’emozione siamo riuscite a trasmettere le parole di Anna Frank a tutti e soprattutto siamo riuscite a comprendere il loro grande significato. E’ stata una giornata molto emozionante, ma anche molto triste. Secondo me la giornata della Memoria non deve essere solo il 27 Gennaio ma ogni giorno per fare in modo che gli orrori che tante persone hanno subito anni fa non si ripetano mai più e che il razzismo, le guerre e le persecuzioni che purtroppo ancora esistono, possano un giorno scomparire.
Alessia Crea, 2° A ,Anna Frank

Vota questo articolo
(6 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2